Innovating Your Practice, Unleashing Your Potential™

Claude Gordon e Jeff Purtle (The Brass Herald, May 2009 issue)

“Don’t stop where I have gone!” (Non fermatevi dove sono arrivato io!), diceva Claude Gordon ai suoi studenti. Questa era la stessa ammonizione data a Gordon da Herbert L. Clarke. I miei precedenti tre articoli avevano a che fare con lo stesso Claude Gordon, il contenuto del suo insegnare e come applicare tutto questo nelle quotidiane sessioni di studio. Questo articolo tratta di come procedere nel suonare ed insegnare gli ottoni.

Non dobbiamo mai accontentarci della mediocrità, ma lottare per l’eccellenza. Clarke disse, “Ninety-nine percent right is one percent wrong and it must be one hundred percent right before it is consistent.”  (Il 99% corretto è l’1% errato. Deve essere 100% corretto per potersi definire coerente). Avere l’atteggiamento di un atleta olimpico è fondamentale per realizzare ciò a cui altri rapidamente rinunciano. Questo atteggiamento spinse Gordon non solo ad essere eccellente come musicista, ma anche come insegnante.

Claude Gordon apportò significativi miglioramenti al lavoro di Herbert L. Clarke. Gordon aggiunse struttura, scrisse più libri, disegnò due trombe famose, realizzò un video clinico, guidò sedici brass camps annuali ed arrivò a molte più persone in tutto il mondo rispetto a Clarke. Il lavoro di entrambi continua ad influenzare il mondo degli ottoni ancora dopo la loro morte. Il mio obiettivo è quello di dare qualcosa al mondo degli ottoni che coadiuvi la nostra arte.

I lavori pubblicati di Clarke e Gordon erano il risultato della loro esperienza. I loro libri furono stampati solo dopo essere stati personalmente utilizzati e testati sugli studenti. Il focus di Claude circa i fondamentali diede ai musicisti la capacità di perseguire ogni tipo di musica e di primeggiare lì dove il loro cuore li conduce nella musica.

L’esperienza con la radio amatoriale e i computers, sommata all’insegnamento e al suonare, mi rese in grado di svilupparmi oltre il lavoro di Gordon. Ricordo di aver sentito molti studenti al funerale di Claude dire che sarebbe stato bello creare un sito web che parlasse di Claude, ma non venne mai realizzato. Questo mi spinse a costruire, più tardi, il mio personale sito web, in quanto mi accorsi di tutte le informazioni inesatte che circolavano sul web circa gli insegnamenti di Claude. La mia speranza era di fornire idee complete, chiare e collocare ogni cosa nel giusto contesto. Ho pubblicato molte ore di letture audio e scritto diversi articoli per riassumere i miei dieci anni come studente di CG.

Ho ricevuto molte e-mail di ringraziamento per aver migliorato il modo di suonare di molti. Erano tutti musicisti che non avevo mai incontrato ma che avevano visitato il mio sito per mesi e tratto beneficio da quello che spiegava. Molti hanno viaggiato da diversi zone degli USA per “entrare in collisione” con lezioni simili a quelle che Claude era solito fare. Ricordo di una persona che mi chiese di realizzare lezioni su videocassetta, che però non feci. Ma ben presto internet e i computer si perfezionarono tanto da rendere le video chat live accessibili a chiunque. Avevo usato le video chat per parlare con la mia attuale moglie già nel 1996, quando ero ancora a Los Angeles e mi apprestavo a trasferirmi nel South Carolina per sposarla. Sapevo che le video chat avrebbero funzionato.

Dopo 20 anni di lezioni private, nel 2004 ho aggiunto studenti online al mio studio. Inizialmente erano in molti ad essere scettici della buona riuscita. Ben presto si accorsero della qualità e dei risultati del loro lavoro e diventarono fan. Insegnare in questo modo mi ha permesso di seguire studenti da ogni parte del mondo regolarmente, senza dover affrontare viaggi costosi e problemi con i visti. Tutto ciò è particolarmente funzionale per quanto riguarda le istruzioni passo dopo passo da applicare ai principi di Gordon. Posso insegnare meglio perché le cattive abitudini vengono corrette prima e i compiti vengono assegnati in maniera pertinente agli studenti che vedo ogni settimana. Gordon era nemico degli espedienti che promettevano risultati rapidi. Questo non è un trucchetto, ma soltanto una diversa forma di comunicazione.

Quando ho cominciato ad insegnare a ragazzi di diverse parti del mondo e diversi fusorari, mi sono accorto di quanto tutto ciò fosse simile con il comunicare con contatti lontani del mio periodo da radio amatore. Ero un operatore amatoriale già negli anni della scuola. Nello stesso periodo, il mio insegnante di matematica mi fece conoscere il computer e mi insegnò ad usare il DEC Mainframe. Dopo breve tempo, il mio interesse per le trombe crebbe, incontrai Claude Gordon ed iniziai a studiare con lui. Tutto ciò ebbe in seguito senso nel combinare i miei interessi in un nuovo modo.

Per alcuni motivi, operare con la video chat è meglio che essere presenti di persona. Posso, ad esempio, zoomare sul viso di uno studente e ciò non è possibile farlo di persona. Attraverso il mio server personale, posso presentare eventi live e trasmettere lezioni in tutto il mondo, conferendo l’esperienza delle master class senza dover affrontare le eccessive spese per raggiungere differenti località. Con il mio iPhone posso ricevere le e-mail, chiamare e scambiare messaggi in un modo impossibile ai tempi di Claude Gordon. Queste personali premure fanno sì che le cose girino nel giusto modo.

Come menzionato nel precedente articolo, Claude scriveva tutti i compiti per casa su un foglio, in un modo molto preciso. Anch’io, dal giorno in cui ho iniziato ad insegnare, ho fatto lo stesso. Ma alcuni anni fa ho smesso di utilizzare la carta, poiché ho iniziato a registrare i compiti dei miei studenti in un database. Questo mi ha permesso di studiare ogni studente tra una lezione e l’altra, conoscere la loro storia, programmare le lezioni successive e migliorare il mio modo di insegnare.

Il Brass Camp di Claude Gordon era una fonte di ispirazione annuale per ogni musicista. Uno dei momenti salienti di ogni campo era la lettura finale, dove Claude mostrava e dava dimostrazione delle sue antiche collezioni di trombe e corni. Questo avvenne in concomitanza con la registrazione di famosi solisti come Jules Levy, Bohumir Kryl, Alessandro Liberatti, Herbert L. Clarke ed altri. Un paio di anni fa ho creato una stazione radio online ed un portale per condividere queste celebri registrazioni con il mondo dei suonatori di tromba. Tutti hanno bisogno di conoscere ed apprezzare questa fetta di storia del mondo degli ottoni.

Nell’estate del 2003 ho visitato il Brasile e nell’aeroporto di São Paulo ho incontrato un trombettista con cui avevo avuto una precedente corrispondenza. Mi spiegò quanto fosse difficile, persino a São Paulo, una delle più grandi città del mondo, trovare libri di metodo della tromba. Ebbi la possibilità di portagli una fornitura di famosi libri del metodo della tromba. Capì che la gente di lingua non inglese non aveva molte risorse. Nel 2008 ho quindi modernizzato nuovamente il www.purtle.com ed iniziato il processo di traduzione del sito in 27 lingue. Gran parte del lavoro di Claude è stato pubblicato solo in inglese. Per questo motivo spero di diffondere il suo metodo di studio attraverso questo nuovo sito web.

In futuro, il www.purtle.com verrà arricchito di ulteriori letture di Claude Gordon, nuove lingue e nuovi contenuti multimediali. Spero che queste informazioni ispirino ed incoraggino i musicisti a lavorare sodo e in modo intelligente, aspirando sempre all’eccellenza.

_______

Jeff Purtle ha studiato con Claude Gordon per dieci anni, ha preso parte ai CG Brass Camps, ed è stato certificato direttamente dal Dr. Gordon su come insegnare secondo i suoi principi. Jeff ha insegnato dal 1984 e nel 2004 ha realizzato video chat dal vivo con gli allievi dal suo studio di Greenville, South Carolina.

 

302 Sweetbriar Road
Greenville, SC 29615 USA
864.292.3532
Connect using FaceTime

Copyright © 1999-2014 by Purtle.com

Powered by Drupal